Nuvole perse sotto i miei occhi
Strati di cielo che confondono l’anima
Tra dubbi persistenti e incerto futuro
Il mio pensiero vola leggero verso
attimi pieni di vita
trascorsi guardando la profondità di quegli occhi
che celano parole che nessuno mai saprà.
Cerco costantemente quella pace interiore
che mi manca, tra dissidi interiori
e giorni di ordinaria follia,
rimanendo cosciente che ogni gioia
è passeggera e va vissuta fino in fondo,
in questo mare che aspetta solo un nostro tuffo
per abbracciarci tra le sue onde
e portarci via dolcemente.

 

 

Roberto D'Amico

"Il mio DNA è scritto su un pentagramma, o non c'è altra spiegazione." Grande appassionato di Musica, Cinema, Arte e Scrittura.
"..Chiedo il vostro permesso per entrare e raccontarvi altre storie.."

Leave a comment

  • ©2016 Manifest. Tutti i diritti sono riservati agli autori delle singole opere.
  • Il blog è stato realizzato da Siti Web Torino.