Il 24 aprile 1°escursione 2016 di “Discovering Reventino”

Siamo lieti di invitarvi al prossimo evento inserito nell’agenda di Manifest:

Domenica 24 Aprile esploreremo la bellissima Valle del torrente Piazza insieme ai ragazzi di ‘Discovering Revetino’. L’idea, che nasce proprio da loro, andrà a concretizzare la prima di una lunga serie di tappe/tragitti della nostra geografia da esplorare, all’interno del programma 2016 di ‘Reventino Trekking Lab’ laboratorio di mappatura partecipata dei sentieri del Reventino. Risaliremo lungo il vecchio sentiero dei mugnai, alla scoperta di antichi mulini ad acqua. Passageremo tra i vicoli di Panetti, dove ci soffermeremo tra letture e riflessioni sul senso e la memoria dei luoghi. Infine, visiteremo le cascate della Tiglia nascoste in fondo alla vallata.

Programma:

● Ore 9.00 – Appuntamento al Parco Felice Mastroianni a Lamezia Terme.
● Ore 10.00 – Trasferimento in localita Paradomita ed inizio escursione lungo il sentiero dei mugnai.
● Ore 13.00 – Visita al borgo di Panetti. Lettura e riflessione sul senso e la memoria dei luoghi a cura di Manifest.
● Ore 14.00 – Pausa pranzo al sacco.
● Ore 15.00 – Visita alle cascate della Tiglia grande e piccola.

La partecipazione al lab e a tutti gli eventi correlati è totalmente gratuita. E’ possibile però all’atto dell’iscrizione sottoscrivere una donazione volontaria per quanti volessero contribuire all’autofinanziamento del progetto.

Dettagli percorso: 

Lunghezza: 9 Km (andata e ritorno)
Dislivello: 370 m
Difficoltà: TE
Nb: Il percorso è molto semplice e non presenta particolari asperità. Ha però una lunghezza di 9 Km, e un dislivello di 400 metri, dunque si richiede un livello adeguato di preparazione fisica. E’ sconsigliato ai bambini.
Consigli: scarpe da trekking(o scarpe antiscivolo), acqua, giacca anti vento, cibo.

Che cos’è Discovering Reventino?

“Discovering Reventino è un progetto partecipato, nato all’interno del Coordinamento Territoriale del Reventino. Il progetto è dedicato alla scoperta e riscoperta del Monte Reventino e del suo circondario(Savuto, Valle del Corace, M. Mancuso). L’obbiettivo principale è quello di colmare la distanza tra noi abitanti del territorio e il territorio stesso. Distanza dettata da una sorta di “amnesia dei luoghi”, citando il paesaggista Francesco Bevilacqua, che sta portando a un progressivo abbandono e degrado di quelli che un tempo erano i luoghi simbolo delle comunità locali. Discovering Reventino si propone di acquisire la conoscenza del territorio e di valorizzarlo attraverso un processo di ricerca e studio delle nostre principali risorse (ambientali, culturali, paesaggistiche), tramite l’utilizzo di nuovi e vecchi strumenti di indagine (escursioni sul campo, laboratori tematici, mappatura partecipata). Vogliamo creare consapevolezza e informazione, attraverso la produzione e condivisione di materiale multimediale e non (mappe interattive, foto, video, testi)”.

La prenotazione è obbligatoria entro il 23 Aprile 2016
Info:+39 3933389598 / 3338047729
discoveringreventino@gmail.com
Posti disponibili: 35

Valeria D'Agostino

Giornalista pubblicista

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.