Il 25 aprile “pulizia spiaggia” a Curinga con “Costa Nostra”

Siamo felici di segnalare in agenda un 25 aprile significativo a cui vi invtiamo a prendere parte:

I ragazzi di “Costa Nostra” di Curinga, provincia di Catanzaro, rappresentano oggi l’esempio più concreto, insieme a tanti altri giovani che popolano questa nostra terra, di chi vuol bene al proprio paese e all’intero pianeta. Essi, infatti, si occupano in maniera ormai permanente di tutela dell’ambiente, marino nella fattispecie – sono ripetute le pulizie spiaggia sulla costa circostante –  e del paesaggio tutto. Una testimonianza importante che porta a riflettere e ad aumentare la voglia di continuare ad ‘organizzarsi’ proprio come loro, partendo proprio dai piccoli centri abitati, verso la creazione di ‘una dottrina dell’armonia’.

Gli abitanti di Curinga sono inoltre ben radicati nel concetto di “memoria” e quindi di ‘tradizione’. Fino al 2000 infatti erano soliti scendere dalla collina in spiaggia per costruire vere e proprie baracche dove poter trascorrere i mesi estivi. Un tratto ampiamente antropologico, pieno di fascino, ricco di storia. Un luogo questo che “Costa Nostra” tenta giorno per giorno – riuscendoci bene stando ai risultati – di valorizzare sotto ogni singolare aspetto.

Un gruppo di giovani caratterizzato da enorme passione, competenza, integrità personale e professionale. Lunedì 25 aprile a partire dalle ore 9.00 scenderanno nuovamente in spiaggia per continuare il loro spontaneo e sentito lavoro di pulizia spiaggia, e in questo giorno – scelto non a caso per ricordare, o meglio, per celebrare insieme la liberazione, e tutti i valori che contraddistinguono la democrazia italiana –  allargano il loro invito a chi voglia dare un aiuto. Dunque un 25 aprile alternativo, quasi a ricordare oltre alla memoria dei nostri partigiani, una memoria ‘presente’ fatta di giovani che restano/resistono qui, nella propria terra e attraverso il loro contributo auspicano bene nel vederla crescere.

 

Valeria D'Agostino

Giornalista pubblicista

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.