Il 25 aprile “pulizia spiaggia” a Curinga con “Costa Nostra”

Siamo felici di segnalare in agenda un 25 aprile significativo a cui vi invtiamo a prendere parte:

I ragazzi di “Costa Nostra” di Curinga, provincia di Catanzaro, rappresentano oggi l’esempio più concreto, insieme a tanti altri giovani che popolano questa nostra terra, di chi vuol bene al proprio paese e all’intero pianeta. Essi, infatti, si occupano in maniera ormai permanente di tutela dell’ambiente, marino nella fattispecie – sono ripetute le pulizie spiaggia sulla costa circostante –  e del paesaggio tutto. Una testimonianza importante che porta a riflettere e ad aumentare la voglia di continuare ad ‘organizzarsi’ proprio come loro, partendo proprio dai piccoli centri abitati, verso la creazione di ‘una dottrina dell’armonia’.

Read more


Ti consiglio un libro: Fight Club.

 

Fight Club è il primo romanzo dello scrittore statunitense Chuck Palahniuk pubblicato nel 1996, in Italia edito Mondadori.
Il regista David Fincher ne ha tratto l’omonimo film di culto, il quale consegnò il libro alla fama di cui gode tutt’ora.

Il protagonista è un anonimo impiegato trentenne che, pur godendo di un buon lavoro, non ha più fiducia nel genere umano e nella società. Oltre a sentirsi passivo nei confronti di tutto ciò che lo circonda, soffre di una terribile insonnia che lo costringe a partecipare a svariati gruppi di sostegno per persone con malattie terminali: qui trova il conforto che il resto del mondo gli nega.
E’ in questi luoghi che conoscerà Marla Singer. Ma l’evento che porterà alla distruzione di ogni sua prospettiva, sarà l’incontro con Tyler Durden. Tyler è un guru moderno, disilluso della cultura del consumismo, auspica la distruzione del mondo capitalistico.
I due, uniti dal senso di vuoto della proprio esistenza, trovano la loro valvola di sfogo negli incontri clandestini di boxe che si tengono nei sotterranei di bar: è così che nasce il primo Fight Club, il primo passo del più ampio desiderio di distruggere l’intera società.

Se puoi svegliarti in un luogo diverso.
Se puoi svegliarti in un fuso orario diverso.
Perché non ti puoi svegliare diverso tu stesso?

Read more


“Cespugli di rovi” al Maggio dei Libri il 27 aprile

Siamo lieti di annunciare che mercoledì 27 Aprile alle ore 18.00, presso lo storico Palazzo Nicotera di Lamezia terme, sarà presentata la raccolta poetica “Cespugli di rovi” di Simona Barba Castagnaro, che è anche blogger del Collettivo Manifest. L’evento è inserito all’interno del nuovo cartellone de ‘Il maggio dei libri’ dietro l’organizzazione della Biblioteca Comunale e gode del patrocinio del Comune di Lamezia Terme.
“Cespugli di rovi vuole essere un’ispezione nei meandri della mente; un intrecciarsi di pensieri convulsi, in connessione alle vicissitudini della vita che, spesso, si prospettano come enigmi di difficile soluzione o come degli enormi cespugli di rovi, per l’appunto; cespugli di rovi da surclassare o, a cui, almeno, tentare di dare una coerenza, attraverso l’interfaccia dei pensieri. Cespugli di rovi è un percorso di autoanalisi, fatto di conclusioni e nuovi inizi, perché è questo che prospetta il pensare: un nuovo inizio ed un nuovo ciclo, in quanto uomini, dotati di coscienza ed incoscienza, da cui trarre profitto ed ulteriori spunti. Cespugli di rovi è un tributo all’introspezione, quella marcata, demarcata e fissata, attraverso la scrittura, che la rende percepibile, affinché chiunque possa rivedersi ed entrare in comunione con l’altro”.

Il 24 aprile 1°escursione 2016 di “Discovering Reventino”

Siamo lieti di invitarvi al prossimo evento inserito nell’agenda di Manifest:

Domenica 24 Aprile esploreremo la bellissima Valle del torrente Piazza insieme ai ragazzi di ‘Discovering Revetino’. L’idea, che nasce proprio da loro, andrà a concretizzare la prima di una lunga serie di tappe/tragitti della nostra geografia da esplorare, all’interno del programma 2016 di ‘Reventino Trekking Lab’ laboratorio di mappatura partecipata dei sentieri del Reventino. Risaliremo lungo il vecchio sentiero dei mugnai, alla scoperta di antichi mulini ad acqua. Passageremo tra i vicoli di Panetti, dove ci soffermeremo tra letture e riflessioni sul senso e la memoria dei luoghi. Infine, visiteremo le cascate della Tiglia nascoste in fondo alla vallata.

Programma:

Read more




Vi chiedo scusa se non riesco a smettere di sognare.

Io ci ho provato. Davvero. Ogni qualvolta che i conti si dovevano fare con i mille e più aspetti della propria vita. Sia chiaro, di sciocche paure frenanti ne ho avute e bizzeffe ma… che mai più mi si taccia di vigliaccheria. Questa non è tra le mie caratteristiche, bensì si trova in coloro che, senza manco accorgersene, si “inciniscono” e vanno pure orgogliosi di aver raggiunto una certa consapevolezza o un certo pragmatismo. Consapevolezza. Io vi giuro che non userò mai più questa parola. Consapevolezza di cosa? Ho indagato me stesso così a fondo da capire che non siamo mai davvero consapevoli di niente, da capire che i mutamenti sono semplicemente troppi da registrare e analizzare. Non voglio essere consapevole. Voglio rimanere nella mia incoscienza da eterno abitatore di un limbo.  Read more



Senza retropensieri

Gli occhi sono lo specchio dell’anima, dicono.
Ma cosa esprimono gli occhi?
Sono sempre limpidi e sinceri?
Cosa si nasconde dietro un sorriso forzato?
Verità o dissimulazione?
Ecco, provo sempre disagio e inquietudine di fronte a questo.
Son abituato a far parlare i miei occhi, a mostrare cosa penso.
I discorsi allusivi mi lasciano sempre con l’amaro in bocca.
Perchè credo che essere aperti, sempre, sia la salvezza per l’anima e per il cuore.
Avere pensieri doppi, pensare che tutti abbiano idee nascoste e subdole,
avvelena l’anima, uccide la giovinezza che è in noi, distrugge ogni gioia e ogni possibilità di felicità.
Ecco, quando si dice “faccio quello che penso, penso quello che dico”, credo non sia una frase fatta.
Credo sia l’unico modo per vivere, almeno per me.

 

 


  • ©2016 Manifest. Tutti i diritti sono riservati agli autori delle singole opere.
  • Il blog è stato realizzato da Siti Web Torino.