L’insostenibile pesantezza del “benessere”.

[In foto, un uomo Rohingya]  Dieci anni fa non avrei mai previsto quest’anonima giornata d’autunno in un fine luglio quanto mai caldo e inquinato. Dieci anni fa avrei potuto anche vedermi sposato, volendo, oppure lontano da queste contrade pacifiche finché ‘un ‘bbò n’atru. Ma mai mi sarei visto circondato da salme e onoranze funebri come …