•  
  •  

Adoro certi abbracci,
sanno di sospiri che si sollevano.
Sono come un colpo di spugna,
cancellano tristezze lunghe e infinite,
scacciano i timori di lontananze solo numeriche.
Portano felicità,
una felicità sussurrata,
che non osa andare oltre,
perchè l’ora non è quella,
e chissà mai se sarà.
Non vanno persi, però,
perchè un sorriso,
una risata,
un sospiro,
un ritrovare
sono argenteo balsamo.
Sono speranza,
sollievo,
coraggio
e allegria.
Sono,
in fondo,
la vita.

Di Pierluigi Cuccitto

Di Pesaro. Ho trentaquattro anni, vivo e scrivo da precario in un mondo totalmente precario, alla ricerca di una casa dell’anima – che credo di aver trovato – e scrivo soprattutto di fantasy e avventura. Ho sempre l’animo da Don Chisciotte e lo conserverò sempre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.