Che cos’è Manifest- Tre anni dopo

Le grandi storie cominciano sempre per caso.
In questo mondo di pigri e indifferenti, che, secondo la vulgata comune, si rifugiano nella realtà virtuale di Internet, può accadere mai che si crei una vera comunità di persone, che non sia legata a una religione, a una setta, a un partito…e che quindi non ci siano interessi di vario tipo, che indirizzano i pensieri delle persone al suo interno?
Ebbene…. ESISTE!
Si chiama Manifest, e mi onoro di farne parte, assieme ad altre decine di persone, sparse in tutta Italia… ma soprattutto concentrate in una città calabrese, sì proprio in quella Calabria tanto disprezzata dall’opinione pubblica.
Un miracolo nato dall’idea sorta da due ragazzi che decisero di aprire un blog, in cui l’unica regola era: la sincerità della mente e dei propri pensieri, la cultura, in tutte le sue forme, come unica tessera, come singola quota, e il fare Rete come principio trainante.

Da lì, in sordina, con umiltà e decisione, è nata una grande esperienza , non solo culturale, con tutte le iniziative letterarie, teatrali, culturali, semplicemente umane, con tutta la stima delle persone che ancora tengono il cervello acceso, e sono tante, molte di più di quello che si pensa… non solo legata al coraggio di presentare temi ancora poco noti, ma anche una cosa più difficile e più importante: il vero valore dell’Amicizia, con la A maiuscola; la forza che può dare il condividere del tempo assieme; l’amore che può nascere liberamente all’interno, uniti da una grande comunanza di visioni, la consapevolezza che sono le piccole realtà, ormai, a portare davvero qualcosa di nuovo.
Una vera famiglia, insomma!
Poi, c’è la questione che mi riguarda a livello personale.
Finalmente, un gruppo di persone con cui condividere qualcosa, in maniera LIBERA E SENZA COSTRIZIONI, un mondo che sento finalmente mio, la forza e la fiducia per credere nel sogno della scrittura, e soprattutto le persone.
Persone davvero con cui passare del tempo è una fortuna e un privilegio.
Fino al punto da farmi dire: voglio dare molto più del mio tempo a Manifest, per farla crescere ancora.
Una vera scelta di vita, che presto mi porterà a scegliere di vivere accanto a questo piccolo mondo nato virtualmente, ma che si sta trasformando in una Realtà.

Buon Compleanno,Manifest.

Pierluigi Cuccitto

Di Pesaro. Ho trentaquattro anni, vivo e scrivo da precario in un mondo totalmente precario, alla ricerca di una casa dell’anima – che credo di aver trovato – e scrivo soprattutto di fantasy e avventura. Ho sempre l’animo da Don Chisciotte e lo conserverò sempre!

Leave a comment

  • ©2016 Manifest. Tutti i diritti sono riservati agli autori delle singole opere.
  • Il blog è stato realizzato da Siti Web Torino.