Archivio Mensile: gennaio 2017

0

Smarrita…

La testa appoggiata al cuscino. Gli occhi guizzano veloci nel buio. Il respiro rallenta, i muscoli rilassati. Senti il rumore del tempo che scivola, lento e delicato Come la sottoveste della più dolce delle...

0

Apologia di Frollo

Chiudo gli occhi e, nel buio delle mie palpebre, tutto si fa a colori, tutto si fa immagine. Una maestosa cattedrale s’eleva, in altezza, superba, caparbia, quasi volesse innalzarsi al livello di Dio, quasi...

1

Non sprecare le parole. Mai

Penso sempre all’importanza delle parole. Oggi abbiamo la possibilità di usarle liberamente, e questo comporta privilegi, ma anche rischi. Siamo liberi di dire tutto.. ma anche il contrario di tutto. Non amo molto lo...

0

Perdersi.

Sono annegata negli infiniti mari e oceani della della mia mente, sono riemersa e tu eri ancora qui ad aspettarmi. Sono partita all’avventura e allo sbaraglio, sprofondando tra i dirupi e precipizi che mi...

0

Guardami: sono nudo.

I Cosa sono diventato, Elis dal cuore di pietra pomice, mio piccolo e lussureggiante albero d’ulivo, il prodotto peggiore, forse, della mia provincialissima arte? Son stato presso numerosi popoli ma i numerosi popoli mi...