“Settimio Pisano” secondo classificato ai Premi Ubu 2016

Felici della notizia appresa, pubblichiamo il comunicato stampa relativo alla vittoria di Settimio Pisano – Scena Verticale nei Premi Ubu 2016.

Settimio Pisano, direttore della compagnia teatrale Scena Verticale e del festival Primavera dei Teatri di Castrovillari, si è classificato al secondo posto ai prestigiosi Premi UBU 2016 nella categoria “Direzione Organizzativa”, con uno scarto di soli tre voti dal vincitore Pietro Valenti, storico direttore della Fondazione Emilia Romagna Teatro, una delle più importanti strutture italiane, riconosciuta dal ministero come Teatro Nazionale.

I premi sono stati assegnati lo scorso sabato 14 gennaio a Milano e la cerimonia è stata trasmessa in diretta radiofonica da Radio 3 Rai. Delle dodici categorie previste (Spettacolo dell’anno, Migliore attore, Migliore regia, Migliore testo, ecc.) quella della “Direzione Organizzativa” è stata istituita e premiata per la prima volta proprio quest’anno.

[quote]Fondato nel 1979 dal grande critico teatrale Franco Quadri, il Premio UBU è da sempre considerato il principale riconoscimento italiano in ambito teatrale. Quest’anno sono stati chiamati a votare 59 critici e giornalisti teatrali da tutta Italia (neppure uno dalla Calabria) e la votazione come di consueto si è svolta in due fasi: dapprima l’invio delle preferenze da parte di ogni votante, poi il ballottaggio sulla base delle nomination ottenute. Gli unici artisti calabresi ad aver finora ottenuto il prestigioso riconoscimento sono Francesco Colella (Migliore attore non protagonista nel 2010) e Saverio La Ruina (ben quattro volte tra il 2007 e il 2012 come Migliore attore e per il miglior testo), quest’ultimo direttore artistico della stessa compagnia Scena Verticale, che si conferma dunque come la principale realtà teatrale della nostra regione.[/quote]

Valeria D'Agostino

Giornalista pubblicista

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.