“Possano bastarti”

Possano bastarti
questi rintocchi di stelle,
come verdi appuntiti
i tuoi occhi,
su un ostinato mare che,
increspato dai tuoi seni,
batte il tempo
su code di lucertole
confuse in atmosfere synth-lunari
che si dipingono,
come d’acquerello i tuoi capelli,
su pentagrammi di illusioni.

©aldotomaino2017

error0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.