Sul teatro e sull’arte. La funzione catartica dell’arte e quella alienante dei moderni mezzi espressivi

In un passo della Politica, Aristotele analizza gli effetti della catarsi artistica e l’effetto positivo che ne consegue sullo spettatore. Secondo Aristotele infatti lo spettatore della tragedia teatrale, l’uditore della musica messa in scena, il semplice lettore, immedesimandosi nell’opera si purifica da quegli stati emotivi che lo opprimono nella vita di tutti i giorni (catarsi), …