La nuova Biblioteca Galleggiante dello Spettacolo ~ presso il TIP Teatro

La Biblioteca Galleggiante dello Spettacolo – situata all’interno della sala-foyer del TIP Teatro (in pieno centro storico di Lamezia Terme) – è nata in parallelo con lo stesso teatro indipendente gestito da Scenari Visibili (e ristretto ai soci tesserati) verso la fine dello scorso anno.
Convenzionata con il polo bibliotecario regionale della Calabria, conta attualmente circa 2000 volumi destinati a crescere di giorno in giorno perché – come recita l’insegna posta fra gli scaffali in legno – “si nutre di fondi, donazioni e prestiti…”

IMG_20170406_155622

La sua anima è principalmente dedita allo spettacolo, in primis Teatro e Cinema, senza però rinunciare ad accogliere un discreto bacino di volumi dedicati alla danza e alla musica. Grande attenzione si vuole dedicare nei confronti di testi attinenti la nuova drammaturgia, una serie di volumi, di diverse case editrici, spesso indipendenti e dalla recente nascita. La sala Foyer/Biblioteca mette a disposizione un tranquillo ambiente per la lettura, lo studio e, soprattutto, per il reciproco scambio di idee e visioni. È munita di FREE WiFi per tutti gli utenti (soci, tramite una semplice tessera annuale, del TIP). Presente anche un angolo speciale chiamato “Parole sante”, un vero e proprio bookcrossing pensato per lo scambio informale di libri.

18763377_1295522897235026_399088542_n

Come in qualsiasi biblioteca aderente al SBN (Servizio Bibliotecario Nazionale) è possibile, presso la Biblioteca Galleggiante, effettuare richieste di prestiti interbibliotecari (ILL in tutto il territorio nazionale) e/o intersistemici (ISS tra le biblioteche del polo regionale), oltre, naturalmente ai classici prestiti esterni di tutto il patrimonio librario del TIP.

18763204_1295522790568370_805547364_n

Link utili e info:
Scenari Visibili   //   TIP Teatro 

Domenico D'Agostino

Sono nato nei giorni della Merla, ventisei anni fa a Lamezia Terme. Studio ciò che mi appassiona, Beni Culturali, Arte e Archeologia e, citando Calvino: "Scrivo perché sono insoddisfatto di quel che ho già scritto e vorrei in qualche modo correggerlo, completarlo, proporre un’alternativa".

Leave a comment

  • ©2016 Manifest. Tutti i diritti sono riservati agli autori delle singole opere.
  • Il blog è stato realizzato da Siti Web Torino.