Io e la mia non-espressione (VideoBlog) ~

È in alcuni giorni più che in altri che mi chiedo che cosa sono realmente e se ciò che rappresento sia veramente riflesso in ciò che ho reso visibile. Delle volte pare che le mie emozioni sovrastino qualsiasi suono, ed è lì che mi ritrovo ralmente io: nella mia non-espressione. Il mio silenzio è il manifesto del mio mondo e nelle pieghe dei giorni più crudi risiede il mio malessere per la mia incompletezza. Mi chiedo se esisto e se lo sto facendo nel modo più giusto. Ma qual è il modo più giusto se non quello più consono alla mia idea non imparziale di bene? Nulla. Perché sono solo un essere imperfetto e cosciente delle sue condizioni. Il benessere è un’illusione di chi respira ancora, ma solo il più stolto degli uomini crede che non gli interessi provarlo.

Nadia Mahboub
Civita, 1 giugno 2017

Domenico Benedetto D'Agostino

Sono nato nei giorni della Merla, ventisette anni fa a Lamezia Terme. Studio ciò che mi appassiona, Storia delle Religioni, Beni Culturali, Arte e Archeologia e, citando Calvino: "Scrivo perché sono insoddisfatto di quel che ho già scritto e vorrei in qualche modo correggerlo, completarlo, proporre un’alternativa".

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.