•  
  •  

~

Ebbene ho pianto
un paio di sere fa
senza rumore:

ho riciclato
una vecchia poesia
come fosse nuova.

Ho visto il grigio
tutt’attorno alle cose,
tranne alla luna –

per un attimo
ho avuto vergogna
nei suoi confronti,

quale piccolo
umano che son io:
lei non cambia mai.

 

 

Di Domenico Benedetto D'Agostino

Sono nato nei giorni della Merla, ventinove anni fa a Lamezia Terme. Studio ciò che mi appassiona, Storia delle Religioni, Beni Culturali, Arte e Archeologia e, citando Calvino: "Scrivo perché sono insoddisfatto di quel che ho già scritto e vorrei in qualche modo correggerlo, completarlo, proporre un’alternativa".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.