“Uscirai sano” domani 14 agosto prima proiezione pubblica a Girifalco (CZ)

Dopo aver partecipato al circuito nazionale dei festival, tra cui la prima selezione dei David di Donatello e lo Sguardi Altrove festival, l’associazione culturale Kinema dà il via alle proiezioni pubbliche del docufilm: Uscirai Sano – Docufilm, 14 agosto ore 21.30 Complesso Monumentale di Girifalco (CZ).

 

Uscirai Sano – Sanus egredieris Docu-film indipendente che racconta l’esperienza dell’ Ex Ospedale Psichiatrico provinciale di Catanzaro luogo d’eccellenza nella cura della malattia mentale. Qui i pazienti ritenuti idonei usufruiscono, dalla fine dell’ottocento ad oggi, del sistema open door: possono uscire e vivere il paese, generando una contaminazione unica tra il mondo interno dell’ospedale e quello esterno della co-munità. Un ambiente complesso dove convivono solidarietà, paura, amicizia e solitudine. Attraverso gli occhi del protagonista, interpretato da Antonio Marinaro,questo film documentario racconta i cento anni dell’OP provinciale di Catanzaro sito in Girifalco, ripercorrendone la storia, i progressi scientifici ma soprattutto le tante vicende umane dei pazienti.

7 14

 

 

 

 

 

 

 

Credits

Regia

Barbara Rosanò e Valentina Pellegrino

DoP

Victorr Torrefiel Vicente

Montaggio

Simone Settimi

Sceneggiatura

Nicolò Mazza de’ Piccioli

Suono

Francesco Silipo e Massimo Franceschina

Produzione

Marco Trocino

Scenografia

Paolo Migliazza

Costumi

Orlando Cimino

Animazione

Marta Cavicchioni

Con

Antonio Marinaro e Francesca Ritrovato

Prodotto da

Associazione Culturale Kinema

20708156_2009449435837374_4232332774229684147_n

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Introduce Marilù Pallone, docente di disturbi e patologie dell’infanzia e dello sviluppo nonché esperta di comunicazione nella disabilità psicofisica. Alla proiezione saranno presenti gli attori protagonisti Antonio Marinaro, Francesca Ritrovato e parte del cast.

 

 

 

 

Valeria D'Agostino è giornalista pubblicista, curiosa del bello, amante della natura e della poesia. Ha contribuito a realizzare il Tip Teatro di Lamezia Terme, già ufficio stampa di Scenari Visibili, blogger sin dagli esordi di Manifest Blog. Ha lavorato per Il Lametino, attualmente corrispondente esterna della Gazzetta del Sud. Nell'ambito della scrittura giornalistica ha prediletto un interesse particolare per le tematiche sociali, quali in primis la sanità e l'ambiente, culturali, e artistiche. Si divide fra Lamezia Terme e Longobardi, costa tirrenica cosentina dove si occupa di turismo e agricoltura biologica. "Un buon modo per dare concretezza al concetto di fuga".

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.