Archivio Mensile: ottobre 2017

0

NINNA NANNA DELL’OBLIO. ~

  Ti regalo un incubo sulla quale poter pensare sulla quale poter impazzire. Ormai sei caduto il vortice ti chiama e tu non hai risposto. Scivoli via, come il vino dal suo calice come...

“Il sorriso degli errori” 0

“Il sorriso degli errori”

Orme d’esperienza Sulla strada di città Fra le ombre dei lampioni Solitario camminava. Sputi di dissenso: “Quante volte Mi pentirò Del mio trascorso?” Rinfacciando a me stesso La vita che ho scelto Come un...

0

Nel solco della notte

Sognavo il giorno che saremmo rimasti Tu e io soli a contemplarci Aspettavo quel momento Totalmente atterrito Da impalpabili visioni

0

Breve monologo per Caino ~

La figura incatenata di Qayin entra. Non v’è nulla in scena, soltanto una sedia, al centro, illuminata. Qayin è vestito con un grosso straccio bianco su cui è colorata una grande X rossa. Voce...