Ansia

Afferri la mia la mia gola, ti poggi sul mio petto e mi servi da mangiare.

Ingozzandomi di pasti che non riesco a deglutire.

Rimbocchi le coperte e non permetti che mi scopra.

Appari nei miei sogni e mi lasci sudare.

Spogli il mio corpo e lo fai tremare.

Ti insidi nelle orecchie ed amplifichi ogni suono.

Schiacci le pareti e me le scaraventi addosso.

Assorbi la mia aria, non mi lasci respirare.

Mi arrendo.

Hai vinto.

Hai vinto.

HAI VINTO.

HAI VINTO.

Ora puoi lasciarmi andare.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.