“Il sapore della ciliegia” i vostri bigliettini post-film!

Sabato scorso abbiamo inaugurato i #cineforum di Manifest presso il TIP Teatro, con la visione del capolavoro di Abbas Kiarostami: Il sapore della ciliegia.

Un film intenso, sicuramente particolare nella sua resa stilistica e nel suo modo di comunicare alcune emozioni e sentimenti.
Un film che fa riflettere ma tramite la poesia e il simbolo, tramite un “qualcosa” che smuove direttamente gli animi.

Ecco alcuni dei vostri messaggini lasciati sui bigliettini dopo il film! :)

“Un film per niente noioso, anzi da far riflettere. Consiglierò di vederlo. Nel film si è evidenziato il senso di insoddisfazione della vita, ma non si è fatto cenno dei motivi. Spesso noi umani ci concentriamo sull’effetto di un problema trascurando le cause. Una società malata può essere una delle cause”

“Mi ha fatto pensare a Yeoshua… Bello…”

“FANTASTICO. L’importanza di un incontro inaspettato… fa cambiare la visione delle proprie convinzioni”

“Un film intelligente che affronta un tema molto delicato mediante uno stile originale!!”

“Il film è stato di mio gradimento. È molto attuale, descrive in maniera dettagliata il malessere sociale che incombe su una grossa parte dell’umanità. La solitudine va affrontata avendo rapporti umani legati alla comunicazione reciproca, ma anche ad un diverso approccio con la solitudine, intesa come ricerca di se stesso, in contatto con la natura e con il creato”

“GENIALE! Un miscuglio di stati d’animo… la desolazione del paesaggio, la follia del protagonista. Suscita indisposizione ma anche compassione e ilarità”

“Signor Badii! Signor Badii!”

Domenico D'Agostino

Sono nato nei giorni della Merla, ventisei anni fa a Lamezia Terme. Studio ciò che mi appassiona, Beni Culturali, Arte e Archeologia e, citando Calvino: "Scrivo perché sono insoddisfatto di quel che ho già scritto e vorrei in qualche modo correggerlo, completarlo, proporre un’alternativa".

Leave a comment

  • ©2016 Manifest. Tutti i diritti sono riservati agli autori delle singole opere.
  • Il blog è stato realizzato da Siti Web Torino.