Archeologia e Arte Contemporanea: la mostra Pompei@Madre dal 18 novembre a Napoli

 

Sarà inaugurata sabato 18 novembre al Museo d’Arte Contemporanea di Napoli la mostra Pompei@Madre. Materia Archeologica, nata dalla collaborazione fra Massimo Osanna, direttore del Parco Archeologico di Pompei e Andrea Viliani, direttore della Fondazione Donnaregina per le Arti Contemporanee che gestisce anche il museo ubicato nel centro storico partenopeo.

Il progetto espositivo si articola nelle due sezioni Pompei@Madre. Materia Archeologica (19.11.17 – 30.04.18) e Pompei@Madre. Materia Archeologica: Le Collezioni (19.11.17 – 24.09.18) e propone una riflessione sui molteplici nessi fra patrimonio archeologico e ricerca artistica, istituendo un dialogo visivo e ideale fra reperti pompeiani, documenti e opere d’arte moderna e contemporanea. L’indagine archeologica, fondandosi sulla conoscenza di materiali e manufatti in cui un ruolo fondamentale riveste il processo interpretativo, definisce infatti un’affascinante vicinanza con la contemporaneità.

La mostra Pompei@Madre coinvolge più di 90 intellettuali e artisti attivi in età moderna e contemporanea e nasce dall’inedita collaborazione fra un sito archeologico di interesse mondiale e il museo finanziato dalla Regione Campania nato nel 2005, in una prospettiva sinergica secondo cui, come si legge nel comunicato stampa:

“tutto l’insieme di opere, manufatti, idee ed esperienze che compongono un patrimonio culturale è di per sé sempre contemporaneo, e quindi il patrimonio del passato è esperibile non solo come eredità ma come metodo a cui riferirsi per comprendere il presente e delineare il futuro, come sembra rivendicare appunto la “materia archeologica” scavata a Pompei negli ultimi due secoli e mezzo”.

Al progetto hanno inoltre collaborato, tramite una serie di prestiti, il Museo Archeologico Nazionale e il Museo e Real Bosco di Capodimonte di Napoli, il Polo Museale della Campania, la Biblioteca Nazionale e l’Institut Français di Napoli, la Casa di Goethe e la Biblioteca dell’Istituto Archeologico Germanico di Roma, la Fondation Le Corbusier e l’École Nationale Supérieure des Beaux-Arts di Parigi, diverse collezioni private italiane e internazionali.

L’ingresso alla giornata inaugurale è libero.

 

Dove

Madre- Museo d’Arte Contemporanea Donnaregina

Via Settembrini 79, Napoli

Quando

18.11 inaugurazione alle ore 12.00

Dal 19.11 Lunedì / Sabato 10.00 – 19.30

Domenica 10.00 – 20.00

Martedì chiuso

Info

http://www.madrenapoli.it/

info@madrenapoli.it

https://www.facebook.com/events/362427360867727/

Tel. +39.081.19737254

 

 

Daniela Costanzo

Archeologa. Bibliofila. Abibliofoba. Lettrice vorace, scrive fin da quando è in grado di farlo, ma declina puntualmente la responsabilità di spiegare i contenuti, con l'elegante pretesto che "la penna ne sa di più di chi scrive".

Leave a comment

  • ©2016 Manifest. Tutti i diritti sono riservati agli autori delle singole opere.
  • Il blog è stato realizzato da Siti Web Torino.