Dare un nome alle cose: cosa c’è dietro una parola

Pierluigi Cuccitto

Di Pesaro. Ho trentaquattro anni, vivo e scrivo da precario in un mondo totalmente precario, alla ricerca di una casa dell’anima – che credo di aver trovato – e scrivo soprattutto di fantasy e avventura. Ho sempre l’animo da Don Chisciotte e lo conserverò sempre!

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Claudia Tramarin ha detto:

    Non potrei essere più d’accordo. La parola è un’arma potente qualcosa che ci permette di fare molto ma a cui spesso non riconosciamo lo stesso valore è la storia che in realtà merita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.