Di mani sudate
tra le tue cosce,
tra i tuoi seni
che mi fissano,
che mi invitano
a leccare questa poesia
scritta al vento,
al silenzio,
senza alcuna parola.

©aldotomaino

error0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.