Lettera a un amico, “La partita è ancora tutta da giocare”

Mio caro amico, oggi io e te ci diamo di nuovo la mano. Ci raccontiamo storie comuni, abbiamo lo stesso sguardo incerto, confuso, stranito, e portiamo la stessa ombra addosso, lo stesso peso sulle spalle. Oggi, noi, ancora scopriamo valori, pensieri, tormenti che, sembrerà strano, ci appariranno minori domani, scopriremo di nuovo la bellezza nel …