Hanno tutti ragione

Ha ragione l’odio e l’amore

Il fuoco che brucia e la pioggia che spegne,

La luna che colora la notte, diadema attaccato come un lustrino

che dal cielo fa capolino,

Ma anche il sole che dissipa come nebbia il mattino,

Ha ragione la smeralda luce dei fondali bassi

E il nero di seppia

E il cane che abbaia

Anche quando digrigna i denti

Al povero bambino, che ha in mano un panino,

Hanno ragione pure le gocce della pioggia, così fredde, eppure hanno ragione,

hanno ragione le belle giornate ma anche quelle meno belle

Come quando Francesca piange perché Lucio l’ha lasciata

Ma ha ragione pure Lucia che perché tra un po’ si sarà sposata,

Tutti hanno ragione,

Pure Francesco ha ragione quando scala una montagna

e Marco quando cade dalla sedia che dopo un paio di birre, o forse più,

la montagna se l’è sognata….

Il mondo è un palcoscenico dove tutti hanno ragione

Per questo hanno tutti ragione,

Non lo avevi ancora capito?

Davide De Grazia

Il poeta non è altro che un canale, un medium per l'infinito, che si annulla per fare posto a forze che gli sono immensamente superiori e, per certi versi, persino estranee. D'altra parte chi sono io di fronte al tutto, ma al contempo, cosa sarebbe il tutto senza di me?

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.