Lamezia, dove la cultura non è mai abbastanza

Lamezia, città dai mille volti, dove la cultura è sempre più presente: proliferano infatti diversi eventi, manifestazioni, rassegne .

Da poco si è concluso Ormeggi il festival letterario di Lamezia Terme, la prima edizione è andata bene,  con oltre 1000 i visitatori nella tre giorni. Festival che si inserisce in un contesto già ben avviato con rassegne che sono presenti ormai da anni, non bisogna dimenticare anche i vari festival musicali, teatrali e quelli dedicati ai giovani, attività che vanno avanti da anni grazie alla dedizione di diverse personalità lametine nonostante la mancanza di spazi.

Dicevo, la cultura non è mai abbastanza infatti , diverse sono le iniziative di singoli che fanno si che la cultura si espandi sempre di più nella città della piana. Di contro le varie amministrazioni comunali e persino i commissari, non hanno mai giocato un ruolo attivo, anzi con il commissariamento Lamezia ha perso opportunità e spazi. Decine sono le associazioni di stampo culturale a Lamezia ma a volte la qualità è più necessaria della quantità.

La cultura può e deve giocare un ruolo fondamentale, per questa città, per una rivoluzione culturale e per un cambio di mentalità che può portare solo benefici.  Non si può prescindere dall’aspetto culturale, il futuro è in mano a chi sa e non a chi sa fare. 

Marco Ammendola

Sono Marco Ammendola, lametino, scrittore, militante politico, attivista asessuale e studente universitario. Scrivo perché la scrittura è un' arte da preservare, mi dedico alle mie passioni con anima e corpo sempre con il giusto spirito.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.