Gli ammutinati della ragione

FOLLIA

L’estasi infernale
Delle creature dimentiche della realtà
Risveglia in noi
Ammirazione e terrore.

LA NAVE DEI FOLLI

Spiegate le vele!
Cazzate la scotta!

Che il fium dell’intelletto
è ancor lungi
dall’essere alla foce.

Abbattete l’albero maestro!
Date fuoco alla cambusa!

Oh capitano
non siete più
il nostro capitano

Noi siamo i Folli. Gli ammutinati della ragione.
Non più disonorati di chi conosce amore
Non più stolti dei martiri del progresso

Irrequieti!
Saremo più forti
Insaziabili!
Non avremo più fame
Disperati!
…saremo disperati per scelta

Angeli della morte cerebrale
Profeti di una storia già avvenuta
di visioni già viste
Profeti privi di profezie

Oh capitano
quale oracolo beffardo
ti ha indicato la rotta della necessità
come unica rotta percorribile?

Abbattete l’albero maestro!
Date fuoco alla cambusa!

Vincenzo Costabile

Laureato triennale in psicologia con una tesi su creatività e psicopatologia. Giocatore e istruttore di scacchi. Ho la passione per tutte le espressioni artistiche e soprattutto: poesia, letteratura, cinema, fotografia, teatro e musica. Scrivo poesie, storie, riflessioni e articoli giornalistici, suono la chitarra e fotografo. Mi piace svolgere attività di volontariato e mi interessa la politica. Amo viaggiare, sebbene per me il senso principale del viaggio sia immergersi in una nuova cultura.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.