•  
  •  

Ci sono giorni emozionanti,
feste piene di rimandi,
ci sono figli adorati,
sempre miticizzati.

Che bello avere una mamma cosi,
che ti riempe il cuore di gioia fin dal lunedì,
la prima donna della mia vita,
amore e consapevolezza infinita.

Il regalo più bello,
il fiore di un ruscello,
la stagione felice,
con te che sei l’attrice.

Attenzioni e conforto,
nei momenti di trasporto,
universale è il godimento,
di un amore materno che non è mai un tormento.

Di Marco Ammendola

Sono Marco Ammendola, lametino, scrittore, militante politico, attivista per i diritti umani e civili e studente universitario. Scrivo perché la scrittura è un' arte da preservare, mi dedico alle mie passioni con anima e corpo sempre con il giusto spirito.

Un pensiero su “Alla Mamma”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.