#Orào | Rassegna di poesie dai mondi possibili al TIP Teatro

  •  
  •  

Da domani, e nel corso dei prossimi mesi, una nuova rassegna alla Biblioteca Galleggiante dello Spettacolo del TIP Teatro (Via Aspromonte) tutta dedicata alla poesia. #Orào #poichéhovisto vedrà una serie di incontri, di dialoghi, di parole, a cadenza rigorosamente irregolare e con finalità ai limiti della sovversione. #Orào significa “vedere”, “mirare” in greco antico e, in senso lato, indica una vera e propria consapevolezza ricavata dalla possibilità di “aver visto”. #Poichéhovisto allora capisco. Allora comprendo meglio.

Il cartellone di incontri profuma di gelsomino. Nella speranza che tra tante parole ne giunga qualcuna oltre i confini dell’immaginazione. Una dedica, insomma, ad Ayman Al-Bawab, poeta siriano e amico indimenticabile.

Venerdì 22 ottobre alle ore 18 previsto il primo incontro con Luigi Masiello, giovane poeta napoletano che presenterà la sua raccolta “A sette passi dallo Zenit”, un percorso di vita dell’autore segnato da una continua ricerca di stabilità che emerge come ponte tra un mondo onirico e la vita reale, coniugati con espedienti quali l’abbattimento della “quarta parete” nel rapporto narratore-lettore e il senso di disagio e di ricerca del raggiungimento della piena consapevolezza di sé. L’autore dialogherà con Marco Ammendola (scrittore e attivista culturale).

L’incontro è riservato ai possessori della certificazione verde (Green Pass).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.