Io, tu e loro

Non so cosa sia, questa armoniosa magia, non so cosa sia questo testo, simbiosi di un pretesto. Confermo il mio stato d’animo, finalmente libero il mio cervello, conquistadores dei sentimenti, negli anfratti più oscuri. Shock anafilattico di sensazioni perdute, paresi facciale di anime vissute, Ticchettio ingombrante, nella testa imbeccato, collo imbrattato, di colori sgargianti, pensieri …

Come in un quadro

Rileggevo un vecchio manuale, mi fermai ad ascoltare, il mio cuore, batteva in modo anomalo. Cos’era? Cosa sono? Un verme in una distesa innevata, una tarantola in un deserto orientale, una farfalla tra i cieli bellicosi. Est bellum im deus machina, sembra un quadro di ossimori, bellezza e bruttezza insieme, in un nuvolo di sensazioni. …

Il (non) fascino dello scrittore

Aurea potente, pensiero controproducente, viaggio con le parole, ennesimo ossimoro. Brutta felicità, di un brutto anatroccolo, pronto ad asciugare, le lacrime in mezzo al mare. Pandemia, pantomima, guerra secolare, in riva al lago, su un monte, o semplicemente in una piana. Quasi giocoso, quasi imperioso, moto continuo, colore pellegrino. Il (non) fascino di uno scrittore, …