Autore: Giuly Moon Vismara

0

Fin’amor

Lost in those beautiful eyes My soul slowly sink In a sea made of sapphire. Like an enchanted mirror

0

Mareggiata

Sciabordio irrequieto Nell’ennesima notte Carica di tempesta. Rollano le mie ossa

0

Spazio dipinto

La luna appesa ad un soffitto nero E le stelle restano a guardare Estatiche, antichissime Eppure così nuove. Cammina sopra i tetti

0

Dicembre

Dicembre mi ferisce Ancora una volta la neve si appiccica Alle strade, ai tetti, al cuore; Il vento freddo e pungente Screpola le labbra facendole sanguinare.

0

Vagabondi

Noi due Che abbiamo abbracciato la nostra Stessa oscurità. Noi due che abbiamo a lungo Navigato nelle tenebre Buttandoci a braccia aperte in un fondo

0

Come il mare d’ottobre

(Raccontami dei tuoi sogni fragili, Portami con te attraverso gli specchi infranti Dalle troppe bugie e dalle delusioni.) Smetti di aspettare, Con i tuoi occhi scuri che riflettono il buio di questo Immenso silenzio;

0

Chi sei?

Studentessa. Commesso. Operaio. Troia. Segretaria. Muratore. Satanista. Taxista. Pilota. Pizzaiolo. Gay. Cameriera. Carabiniere. Pompiere. Transessuale. Cubista. Calciatore. Prete. Vegano. Mendicante. Etichette.

0

Fiele

Tu sei così: dolce veleno da bere a piccoli sorsi. Inebriante ed irresistibile

0

(Im)perfetti

«È ingiusto, è sbagliato.» così l’uomo interruppe il lungo silenzio che si era creato tra di loro.

0

Diapositive del passato

Quando ero bambina io ci si metteva in posa bene per fare le foto uno scatto solo, prendere o lasciare perché i rullini costavano tanto e finivano in fretta. Quando ero bambina io i...