Ho lasciato una domanda al precedente scritto che era la seguente: “Come siamo arrivati a tutto questo?” Ovvero come mai siamo arrivati a vantarci e ad inneggiare alla più completa ignoranza? Perché ciò che dovrebbe essere zittito e sconfitto prende sempre più valore e importanza? Una delle possibili risposte aCONTINUA

Essere ignoranti dovrebbe essere un motivo di crescita personale, di curiosità, di voglia di migliorarsi. Nessun essere umano nasce con la piena conoscenza del mondo che lo circonda; nessun bambino appena venuto al mondo è già perfettamente in grado di parlare o camminare. Ma fa parte della crescita e dell’evoluzioneCONTINUA

Mi intristisce l’abbandono. Che sia fisico o morale questo mi causa un fortissimo senso di malessere pruriginoso. 0

Studentessa. Commesso. Operaio. Troia. Segretaria. Muratore. Satanista. Taxista. Pilota. Pizzaiolo. Gay. Cameriera. Carabiniere. Pompiere. Transessuale. Cubista. Calciatore. Prete. Vegano. Mendicante. Etichette. 0

Quando ero bambina io ci si metteva in posa bene per fare le foto uno scatto solo, prendere o lasciare perché i rullini costavano tanto e finivano in fretta. Quando ero bambina io i documenti più importanti dovevi salvarli tutti su un floppy disk. 0

20. Si inarca un sopracciglio, perplesso ed incredulo. Gli occhi roteano in senso orario, lentamente, dal basso verso l’alto. 15. Un sospiro . Un silenzioso “no” resta appeso tra le labbra. Le dita che si incrociano nervosamente su sé stesse. 0