Nuova iniziativa del The convente centre of language and Arts di Amantea.   È partito infatti il progetto del corpo Europeo di Solidarietà. “Meet Up: Discover our values through Volunteering”. Il programma vede coinvolti due ragazzi, Myrto e  Angel, lei greca lui spagnolo che verranno ospitati ad Amantea per 5 mesi.CONTINUA

Se si cercasse una parola per descrivere il romanzo L’organizzazione  sarebbe: deflagrazione. Perché mai? Stavolta, contrariamente alle recensioni che ho pubblicato qui sul blog, non voglio svelare molto, ma queste pagine infiammano lo spirito, scuotono la nostra mente. I ragazzi autori della pagina FB Cannibali e Re, dopo l’uscita dell’AlmanaccoCONTINUA

Gli amici di Longotherapy e il circolo ricreativo- sportivo Asc “Giovanni Garritano ” , con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, sono lieti di invitarvi nel centro storico di Longobardi il 22 agosto, a partire dalle 20,30, presso la piazzetta Che Guevara (ex Piazzetta bianca) per un evento unico: Moon – AllunaggioCONTINUA

  Fingiti prode mio cuore, per i giorni che verranno. Si déstino arpa e cetra a cantare i giorni passati. Abbandona i tuoi tormenti alla risacca del mare. Tu scegli di proseguire, di non essere compreso. Non si annidino rabbia né paura. Tu abbraccerai la disobbedienza, tu sceglierai la libertàCONTINUA

  Lo senti nell’aria questo dolore sordo che s’infrange? Come elettricità nel mio corpo. Non è mai bastato questo poligono irregolare di cielo. Adesso ridi del sogno di libertà, della vecchia canzone. Hai solo saggiato  il perimetro di un cuore puro e delle sue radici. Non era questo l’ultimo tassello?CONTINUA

  E se tu canterai una canzone non ti crederò. Troppo incerto il mio vagare, il mio respirare. Ho accumulato contrazioni del cuore e su questa neve io continuerò a danzare, prima che la tempesta mi dissolva. Conosco a memoria  l’ipocrita inganno della felicità. Non ti seguirò verso l’abisso, haiCONTINUA

Continuano le iniziative artistiche al The Convent Centre of Language di Amantea, in linea con le idee della fondatrice, la prof.ssa Diana Bruni, scomparsa lo scorso anno, donna di grande spirito, libera, indipendente, amante della cultura, fiera sostenitrice dell’importanza fondamentale della conoscenza.  Oltre ai corsi di lingue straniere infatti, grazieCONTINUA

Questa lunga estate strana, dal tempo incerto, accompagnata dalla monotonia di certe feste, certi luoghi, certi atteggiamenti, dai vari cliché, è stata scossa da una lettura sì breve, ma estremamente affascinante, dirompente, rivoluzionaria Sto parlando di La Ribelle – di Eugenja Jarolslavskaja-Markon, pubblicata da Guanda a giugno 2018. L’autobiografia venneCONTINUA

Mimì, ma come? Ci hai lasciati all’improvviso, così. No no, non si fa. E adesso come faremo? Come faremo senza la tua risata? La tua gioia? La tua dolcezza? La prima tramontana ti ha portata via. Sei stata la balia del paese, hai cresciuto intere generazioni, i miei zii, miaCONTINUA