Nei pressi della struttura abbandonata dell’ex zuccherificio a Lamezia Terme, su un muro ingiallito dal tempo, campeggia un murales con scritto “La razza umana ha fallito”. L’opera, che mostra un chiaro riferimento all’attuale situazione socio-politica, è stata realizzata da Simone Miletta, in arte Míles. Formatosi all’Accademia di Belle Arti diCONTINUA

Caro A., È notte fonda e io resto ancora qui, ferma, a guardare le stelle. Ultimamente mi piace rimanere in silenzio a contemplare il cielo di notte, tentando di formulare le ipotesi più strane sull’origine dell’universo. La finestra rappresenta la soglia che mi separa dal mondo esterno,  è uno spartiacqueCONTINUA

Nel racconto di J.L. Borges dal titolo Funes o della memoria della raccolta Finzioni (1944), un personaggio, noto per le sue stranezza, dopo essere caduto da cavallo, acquista una memoria prodigiosa; egli è in grado di «ricordare non solo ogni foglia di ogni albero, di ogni montagna, ma anche ognuna delleCONTINUA

Nel corso della giornata conclusiva di Sciabaca Festival – tenutasi il 24 settembre nell’Officina della Cultura e della Creatività di Soveria Mannelli –  si è gettata una nuova luce sulla Calabria, il cui vasto patrimonio storco- artistico costituisce un’importante risorsa da conoscere e preservare per sviluppare un profondo senso d’identità. 0

Gli studi accademici sul postcolonialismo hanno focalizzato l’attenzione soprattutto su temi quali etnicità, migrazione, differenza,  marginalità, adottando un metodo di tipo etnografico nello studio di tali fenomeni. Nell’analisi della migrazione transnazionale si è pervenuti a una serie di constatazioni di carattere generale, in altre parole nell’era dei «flussi culturali globali»CONTINUA