TERRIBILMENTE FUORI

Ci sono giorni in cui mi sento inadeguato
Terribilmente fuori da ogni meccanica sociale,
Terribilmente fuori da ogni patetica costrizione, 
Ed io penso e ripenso, ma mi accorgo che a volte si pensa troppo
Mentre il mondo fuori balla, io sto fermo
Ma io resto col sorriso, aspettando il momento in cui ridere di gusto.

Read more



MA CHE NE SAPETE VOI..

Ma che ne sapete voi,
di quanto ingiusta sia la vita
di una povera formica,
che lavora senza sosta
che affetto non riceve
e che solo l’uomo teme.

Ma che ne sapete voi,
Di quanto triste sia la storia
di chi ha perso la memoria,
di non conoscere l’avventura
di chi vorrebbe raccontare
di quando al tramonto contemplava il mare.

Read more


IMPERO

 

Pietra su pietra costruisco la strada
Del mio impero
Che si ricopre d’oro e d’argento
Di vino e d’incenso
Di avidità e dolore
Di quel mio popolo che grida vendetta.

Nerone bruciò la città eterna,
Fuoco e follia del suo animo in fiamme
Il quale, triste, costruì e ricostrui’
La città d’arte, che arte dispensa

Read more



7 Maggio 2016

 

Quella sera eri bellissima..
Molto più della quiete del mare,
Molto più del cielo stellato.. c’eri tu, e nient’altro per me.
Mi ricordo bene, sai?!
Tu eri a un passo da me, e imbarazzati guardavamo i ciottoli sulla strada, quasi come se l’incontro dei nostri sguardi ci facesse perdere il filo del discorso..
Ma quant’era bello parlare del tutto? Quant’era bello dirci qualsiasi cosa ci passasse per la mente?! ..e poi tu.. Read more



  • ©2016 Manifest. Tutti i diritti sono riservati agli autori delle singole opere.
  • Il blog è stato realizzato da Siti Web Torino.