Anti war poetry

Il papavero,fiore rosso sangue, delicato e fragile. Simbolo della memoria, ricordo delle anime perdute in battaglia. Cresce lì dove nessun altro ne ha il coraggio o la forza. È resistente e tenace, non ha paura delle rocce, è un fiore che lotta, il fiore dei combattenti. 



Ricordi quella sera…?

Un sabato sera spento,freddo,che portava dietro di se i rimpianti dei sentimenti sprecati e delle promesse mai mantenute. Due ragazze annoiate di vedere le stesse facce ogni settimana, stanche di sentire sempre gli stessi discorsi sulle stesse persone avevano bisogno di qualcosa…




  • ©2016 Manifest. Tutti i diritti sono riservati agli autori delle singole opere.
  • Il blog è stato realizzato da Siti Web Torino.