25/06

Bastano pochi passi a volte. Pochi passi, qualche metro, e dalle risate fintamente spensierate ti ritrovi ai tumori e alle metastasi che negli ultimi giorni hanno fatto ennesime vittime. Pochi passi dal Vintage alla pizzeria vicina, dove vado per agguantare l’ennesimo pezzo di pizza cercato più per abitudine che per fame e per dissetarmi con […] Leggi



Guardo l’orizzonte

Guardo l’orizzonte. Stimolato delle mie debolezze e rafforzato dai miei limiti, da delusioni ed incertezze che mi hanno motivato a trovare delle risposte. Riprendo il mio cammino. Riparto, vado avanti. Guardo l’orizzonte. Oltre quei dubbi che mi imprigionavano nel mio silenzio e in una sorta di inettitudine, vedo il sole che splende. Guardo l’orizzonte e […] Leggi


Shibumi

Non scrivo da un pezzo. Oggi dopo tanto tempo, rinasce la voglia. Sarà in effetti perché mi rendo conto che si può essere ripetitivi. Se si vive una vita statica si ha meno da raccontare. Però ora la vita mi ha voluto immettere in un nuovo percorso. Lavoro per la prima volta in vita mia, […] Leggi


Astrea e Morfeo

Non esiste un solo modo per amare. Chi ama, lo sa bene. Ed i grandi Amori, spesso, diventano leggenda. […] Ed era arrivato Morfeo. Ma io non avevo proprio voglia di dormire. Gli ho chiesto di restare, se non avesse nessun altro da addormentare nel mondo. Si è seduto ed io sono andato a prendere […] Leggi


Istruzioni per l'(ill)uso

A un certo punto, dovrai scegliere da che parte stare. Ti mostreranno delle maschere da indossare, ti illuderanno di essere una persona saggia, consapevole, esclusivamente in base al numero di informazioni che riuscirai a immagazzinare, in una sorta di allucinazione informativa, quando in realtà non sarai nemmeno in grado di conoscere te stesso, le tue […] Leggi


Tuffi

Palermo, Luglio 2014. Ricordo una giornata bellissima, il sole caldo che mi baciava il volto, il mare azzurro e limpido e voci familiari intorno. C’era lei, ancora più bella di tutto questo, che mi invitò a tuffarmi da uno scoglio. Odio i tuffi, ma dopo tanto tempo, per un’altra volta, sentivo di volerlo correre quel […] Leggi



Vuoto!

Questo è uno di quei periodi in cui devo prendere la palla al balzo ma non so cosa fare. O meglio: so cosa fare ma non so come comportarmi, così poi penso “vabbè lascio fare a loro”, nel senso come è destino che debbano andare. Ma poi penso ancora: perché devo lasciar fare a questo maledetto destino quando voglio e […] Leggi


  • ©2016 Manifest. Tutti i diritti sono riservati agli autori delle singole opere.
  • Il blog è stato realizzato da Siti Web Torino.