Categoria: Poesie

0

Nostalgia

L’oceano urlava di dolore e io ripensavo a come scuotere la nostalgia per lei che non era mai stata mia:

2

A te

A te che amalgami il cielo. A te che sei il fulcro d’ ogni parola. A te che sei il fine ultimo, in quanto primo.

0

Pellerossa d’amore

Pellerossa d’amore, dagli occhi, ridondanti. Pellerossa d’amore, dalle piume, ipnotizzanti.

0

A NONNO

Hai difeso nella tua pelle ora cristallizzata dal tempo i ricordi di anni gioviali

0

Eva

Il cielo, uno strappo nero tempestato di stelle, lei seduta su un letto di viole,

0

Nonna

Tu, candida neve d’altri mondi, eterea salsedine di questi mari. Sei luce impalpabile e sonora. Sei l’infinito nell’accezione di un’ora.

0

Vorrei essere per te

Vorrei essere limite che stimola, non che inibisce. Vorrei essere vertigine, ma senza paura di cadere.

0

La barca

Come la barca in mezzo al mare provo a non affondare.