Capire la Resistenza: L’Agnese va a morire, di R. Viganò

 

Non è affato facile parlare di Resistenza. Del suo peso storico, sociale. Non è facile riuscire a carpire un movimento di liberazione in tutta la sua ampiezza, particolarismi regionali, politici. Argomento ampiamente analizzato e sviscerato, in un paese come il nostro che resetta velocemente, ma che non smette ancora di stupire. Perchè circa 70 anni fa, l’Italia stava affrontando le conseguenze di un regime dittatoriale di stampo fascista. La Resistenza fu il primo vero movimento di liberazione nazionale, la prima vera sollevazione popolare. Sono noti i miti, le figure leggendarie, la rivoluzione culturale che ne seguì. Numerosa e varia la produzione letteraria del periodo. Read more



Con le Parole di… #2

Il caviardage è una tecnica creativa che consiste nel ricavare una poesia da una pagina di testo, cancellando tutte le parole che non vengono utilizzate nella composizione del testo poetico. Fonte
I versi presenti nel post sono tratti dalle pagine: 9, 33, 34 e 44 del libro “Fahrenheit 451” – Ray Bradbury, ed. Mondadori, trad. Giorgio Monicelli.
Immagine in evidenza: #8 – Paul Reed, 1965


9.
Cristallo di latte
lo spazio perdeva le sue vaste dimensioni
e intanto [lui] agitava nella mente le sue domande,
cercando le risposte migliori

Read more


Anti war poetry

Il papavero,fiore rosso sangue, delicato e fragile. Simbolo della memoria, ricordo delle anime perdute in battaglia. Cresce lì dove nessun altro ne ha il coraggio o la forza. È resistente e tenace, non ha paura delle rocce, è un fiore che lotta, il fiore dei combattenti.  Read more





  • ©2016 Manifest. Tutti i diritti sono riservati agli autori delle singole opere.
  • Il blog è stato realizzato da Siti Web Torino.