Diario di jack – Volti

PicsArt_11-02-01.53.39

 

Diario di jack, ore 10:03:

Questa mattina la città si sveglia con me, urlante e caotica come al solito. Cammino, fra le polveri sottili e i clacson incessanti, mentre trovo il mio cranio sotto una pressa, isolato dal rumore esterno della vita. Passo il fruttivendolo all’angolo della strada, incrocio così una ragazza dai capelli rossi e dal viso triste. Al suo passare, lascia nelle mie narici profumo d’arancia che scatena in me la voglia di girarmi a guardarla ancora. Perché era triste la ragazza che sapeva d’arancia? Non lo saprò mai ovviamente! Ma ciò non mi ferma dall’ipotizzarlo: Read more





  • ©2016 Manifest. Tutti i diritti sono riservati agli autori delle singole opere.
  • Il blog è stato realizzato da Siti Web Torino.