La città morente dal nome Lamezia Terme, viva (in apparenza) per poche ore solo nella movida notturna lungo Corso Numistrano, continua a versare lacrime, lacrime che nessuno vuol vedere. Già, perché anche al 30 settembre dopo la chiara ed efficace sentenza del Consiglio di Stato con cui, finalmente, forse troppoCONTINUA

Penultima domenica di Settembre. È mattino, la città riprende i suoi ritmi. Le poche edicole rimaste, lungo Corso Numistrano, sfornano quotidiani con le notizie dell’ultima ora. Argomento al bar, o all’uscita della messa di nuovo piena ovunque, é la politica lametina. Le prossime elezioni comunali. Si attende ancora l’ultima udienzaCONTINUA

Mi sto imbattendo spesso, in discussioni con amici, specie uno in particolare, che fa discorsi, fin troppo superficiali, sulle questioni politiche. La cosa che mi “scandalizza” maggiormente, è il fatto che da parte di persone adulte, come noi, ormai il voto ha un peso molto più grande di quando eravamoCONTINUA