Di pioggia, di camini, di madre

Ricordo quel pomeriggio come se stesse accadendo adesso. La pioggia … noi strette sotto lo stesso ombrello…I colori di quel presepe stavano lì da almeno vent’ anni. Da che ero bambina mi portavano a osservarlo. Mi meravigliava sempre. Era Natale ma quel presepe, si aveva la superbia di portarlo fino alla Pasqua, fino alla resurrezione, …

La famiglia allargata

01.01.2018 È finalmente ufficiale. Sono sopravvissuta un altro, che sarebbe terzo Natale e fine del anno, una volta la mia festa preferita – quando ancora credevo che tutto è possibile, è finita. Perforata con un’altra spilla nel cuore ma sopravvissuta.

Le camicie di Papà

[Per un felice Natale] Non sono quella che si può definire ”donna di casa” o ”femmina da sposare”; sono concetti (per me) tanto obsoleti quanto diseducativi e ignobili. No, non lo sono mai stata. Non è nella mia natura, vivo in un particolare limbo scoperto solo per un lato da quelli che sono i vessilli della …

Il regalo di Natale

[…] E allora, adesso che vedo la neve per le strade e il fumo che esce dai camini delle case, adesso che sento l’odore dei mandarini della mia terra e il calore della sciarpa che mi ripara da questo freddo, adesso che