Salve a tutti, sento il bisogno di salutare, perché era veramente da ere geologiche che non mi mettevo a scrivere un articolo per manifest, anzi per tutto e tutti. Avevo perso la voglia, l’ispirazione, e mi ero anche reso conto che la maggior parte di ciò che scrivevo eraCONTINUA

[font id=”pacifico”]Venti gradini.[/font] Non li ho mai contati. Eppure sono venti. Sono venti i gradini che portano quel paio di scarpe nella mia stanza; due letti, due scrivanie. Dormo con mio fratello. Due letti e due scrivanie di egual misura, quattro librerie: due per ognuno. Due armadi, molti poster eCONTINUA