Il Collettivo Manifest e la Biblioteca Galleggiante dello Spettacolo esprimono solidarietà alle ragazze e ai ragazzi de “La pecora elettrica” caffè letterario di Roma che, la scorsa notte, ha subito un rilevante incendio. Le cause sono in corso di accertamento ma intanto sui social si avvertono numerose reazioni. MentreCONTINUA

Secondo appuntamento del percorso formativo e di sviluppo del Premio Zavattini 2018 Pubblichiamo con interesse la nota di Aamod Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico che ha ad oggetto il prestigioso Premio Zavattini . L’Aamod, che ricordiamo quale Fondazione anche partner del Progetto Chiostro Caffe Letterario di Lamezia  Terme, CONTINUA

  È partito il 7 maggio il progetto presentato dall’Accademia popolare dell’antimafia e dei diritti SOS ÀP Biblioteca. Al via la campagna di crowdfunding di Associazione daSud, Via Libera, Cooperativa Diversamente, Compagnia Ragli, Magville, VaBé e Associazione Lombardo Radice per raccogliere i fondi necessari alla ristrutturazione della biblioteca di ÀP. 0

Dal 21 al 29 marzo al Teatro India di Roma, nell’ambito del Festival dell’impegno civile e in un vasto cartellone che miscela sapientemente talk, incontri e spettacoli, sarà ospitata la mostra “Mc Mafia”, progetto espositivo a cura del Museo del fumetto di Cosenza e l’Associazione DaSud, che offre uno sguardoCONTINUA

Ieri sera al tip teatro, lo spazio aperto da Dario Natale (un posto molto bello accogliente, atmosferico) si è esibito Valerio Malorni, proveniente da Roma insieme a Simone Amendola, che è responsabile della sceneggiatura.  Personalmente mi sono incuriosito di questo spettacolo, per il titolo, e per una sensazione che miCONTINUA

Apriti Cielo è il quarto album di Alessandro Mannarino. Sono andata a comprarlo il giorno stesso della sua uscita, devo ammettere, però, che non ho resistito e l’ho ascoltato online allo scoccare della mezzanotte, quindi ancora prima acquistarlo. Chi mi conosce sa con quanto entusiasmo ho manifestato e divulgato laCONTINUA

Stefano Cucchi, un ragazzo che era come altri. Soffriva di epilessia, eh beh, evidentemente era in possesso di sostanze stupefacenti. C’è da chiedersi se un tale vizio, reato, forse un modo di essere ribelli, forse un modo per tirare a campare perché non aveva altra scelta, forse un modo perCONTINUA