Ai maturandi oggi: “I desideri possono cambiare ma afferrateli sempre”

Maturità 2006. Esame di stato alla “ragioneria”. Per me, dunque, nessun liceo classico o scientifico ma una scuola comune, frequentata da gente comune, non tanto da borghesi o figli di papà, anzi, al contrario, la mia classe era abbastanza piena di ragazzi i cui genitori facevano lavori semplici, bar, spazzini, bidelli, (che ancora oggi li …

Fuori fa freddo e io guardo la linea delle montagne

Sembra ormai un lontano ricordo quell’estate di cui tutti parlano incessantemente, quella in cui ognuno, pare, abbia passato momenti indimenticabili: serate fra amici, gite al mare, incontri casuali e baci rubati. Ne parlano così tanto – è questa l’idea di cui mi vado convincendo – perché forse hanno lasciato qualcosa in sospeso e che proprio …

Crescendo.

L’insoddisfazione può essere negativa. Può influenzare il nostro stato d’animo. Anche se ci diamo tanto da fare, a volte penseremo ” non è ancora abbastanza”. Si potrebbe fare di più, si poteva. Eppure hai dato il massimo. Cosa succede? Sai di essere capace di fare tutte le cose che hai in testa, tutti quei progetti, …

Vi chiedo scusa se non riesco a smettere di sognare.

Io ci ho provato. Davvero. Ogni qualvolta che i conti si dovevano fare con i mille e più aspetti della propria vita. Sia chiaro, di sciocche paure frenanti ne ho avute e bizzeffe ma… che mai più mi si taccia di vigliaccheria. Questa non è tra le mie caratteristiche, bensì si trova in coloro che, …