RABBIA

Che mi passa per la testa. Ah beh tante tantissime cose, talmente tante che non riusciamo ad andare di pari passo… provo a liberarne un po’! Ho iniziato da un po’di giorni a scrivere di Cleto, e della mia bellissima e personalissima esperienza che spero e credo rifarò. Poi però volevo buttare giù qualche riga …

Il silenzio nell’arte di Johannes Vermeer

L’olandese Johannes Vermeer è noto per le sue scene d’interni domestici, in cui la luce penetra dalle finestre ridefinendo i contorni degli oggetti e delle figure. Eppure, almeno in due casi, il pittore guardò fuori dalla finestra per dipingere ciò che vedeva all’esterno. Verso la metà del Seicento, all’età di quasi trent’anni, Vermeer dipinse un …

Suoni, Rumori

Suoni, Rumori. La vita è piena di suoni: le onde del mare che violentemente si infrangono sulla sabbia tiepida, come un ragazzo che fa di tutto per sbarazzarsi dei suoi problemi. La vita è piena di rumori: il fruscìo delle foglie spostate lievemente da un venticello estivo mi da il ricordo di una mamma che …

Questa guerra chiamata “vita”.

Scrivo sempre articoli personali, cose riflessive, su di me, e ho creduto che molte persone si rispecchiassero nelle mie riflessioni. Forse però ho usato questo blog come valvola di sfogo. Non so se sono riuscito in quello che credevo fosse il mio “nobile” scopo, ovvero cercare di far riflettere, di cambiare lì nella radice. So …

Perché ho iniziato a recensire libri?

Caro diario, chi mi conosce lo sa: sono una persona di pochissime parole, e queste tendono ad annullarsi completamente quando sono di fronte a persone che non conosco. Forse è proprio per dar libero sfogo alle parole che mi rimangono intrappolate dentro che ho iniziato a scrivere. Dacché ho memoria, ho sempre avuto un gran interesse …