Intervista ad Antonio Saffioti: “Io non capisco la loro lingua ma posso sorridere”

Dalla prima presentazione del suo esordio letterario autobiografico scritto con Marco Cavaliere, con circa 200 presenze, ad oggi giunto alle sesta tappa del tour di “Chi ci capisce è bravo” Antonio Saffioti, giovane lametino laureato in Giurisprudenza e conosciuto da tutti, grandi e piccoli in città, conta almeno 1000 copie vendute.

L’ulteriore Violenza contro l’amore- il punto di vista di un uomo.

La vera violenza che ho sentito, è sempre stata questa frase ormai orribilmente classica: ” se l’è andata a cercare”. Risuona in testa, forse perché è violenza verbale: sì, come se mentre leggo questa frase, mi avessero dato un pugno. Sono a terra, incredulo. Non capisco cosa sia successo, non credo a quello che sta …

La cultura dello stupro.

Innanzitutto è d’obbligo fare la distinzione tra stupro e violenza carnale. Lo stupro è una costrizione tramite violenza o minaccia a compiere o subire atti sessuali, la violenza carnale, invece, ha luogo con un vero e proprio rapporto sessuale. Quindi è stupro qualsiasi forma di costrizione con la forza fisica o con la forza psicologica, …

Violenza contro le donne o violenza contro l’umanità?

<<Uccidiamo tutti gli uomini così risolviamo il problema della violenza degli uomini sulle donne>>. Scusate l’ironia macabra. Qui nessuno vuole negare il gravissimo problema. Ma a me piace anche andare oltre e analizzare la questione al di là del perbenismo e dell’ideologia borghese fondata sul conformismo, la superficialità e la creazione di un clima di …

Mia Nonna ed il suo Femminismo quotidiano.

    Questo documento non ha la pretesa di divenire storicamente rilevante ma, a mio parere, le rivoluzioni non sono sempre e solo quelle nelle quali si impugnano le armi e si combatte per far valere i propri ideali; le rivoluzioni sono anche e soprattutto quei piccoli passi compiuti nel quotidiano, quelli messi in atto …

La Cima Della Piramide

Molto tempo fa, un giovane confuso, che arrancava nei meandri folli e ormonali dell’adolescenza, non si era limitato a conoscere solo un tipo di persone. Era un giovane curioso, molto curioso. Aveva fame di conoscenza, di sapere tutto, come pensavano tutte le persone del mondo, di qualsiasi età… Questo ragazzo era molto amico infatti, del …