Il cielo comincia dal basso, un capolavoro letterario che ci fa sentire stupidi

Nel tempo in cui i pensieri quotidiani ruotano tra il successo facile, le amicizie fatte di affari, carrieristi e arriviste, in cui lo sguardo si alza poco al cielo per contemplare il creato, e si alza per riempire lo sguardo di onnipotenza, per vestire di arroganza il proprio io capita di leggere un libro, mentre sei …