Un altro Natale senza te, fra luci finte e cuori che battono

Mamma, il suono dolce di te al passo con i battiti del mio cuore accelerati è più presente che mai: ma chi doveva dirmelo, mamma, che quest’ultimo anno dopo di te, con te, in cielo, si sarebbe trasformato in una catastrofe, in una pandemia mondiale senza fine… che avrebbe stravolto la vita di ognuno, senza …