A casa- Prima e dopo il dolore

“Il tavolo è pronto e il cibo è caldo, eppure non ci sei; la porta è aperta, e la sala risplende a nuovo, ma io non ti vedo; io mi siedo in silenzio, e aspetto che le ombre della notte…