Scrivere come camminare, la “conversione” delle parole

  La scrittura ci converte ogni giorno con un nuovo dio, ci converte da noi stessi, dai nostri errori, dalle cose inutili che ci attraversano più o meno consapevolmente, e ci nutre fra illusioni e speranze. Scrivere è come camminare. È ricerca continua di sé e del mondo. È entrare dentro, non uscire mai, ché …

Testuali parole workshop – Racconto “La missione”

Esito “Testuali parole”, workshop di scrittura partecipata a cura di manifestblog.it all’interno di “Impressioni mobili” (Open Space).     La prua della piccola barca si alzava e abbassava seguendo il ritmo dell’onda di risacca. Proprio il movimento gli aveva fatto notare quell’ansa del fiume quasi invisibile tra le mangrovie. Iniziò a muoversi lentamente nella foresta per …

La scrittura come servizio, “Il protagonista è nella storia”

la scrittura insegna. Ti aiuta a dosare l’istinto, ti regala disciplina, ti fa interpretare un fatto nel quale trovi a distanza di minuti molteplici fatti, è pura scoperta e ri-scoperta delle cose terrestri e pure di quelle non terrestri. Quando ti senti sola, la scrittura ti dice: ma che stai a di? No, impossibile, hai …

La scrittura e la letteratura si vestano di etica e responsabilità, “Cosa andiamo a dire ai ragazzi delle periferie d’Italia?”

Da quando scrivevo sul mio diario, chiusa in camera all’imbrunire della giornata, n’è passato di tempo. Allora manco ci pensavo alla scrittura, allora scrivevo e basta, ed ero solo io a leggere, non mi importava sapere di un destinatario diverso. Forse scrivevo per noia, o per dolore, perché mi veniva spontaneo farlo, non curante della …

Il suono dei ricordi

Questo scritto è nato stamattina per caso. All’università, durante il corso di scrittura creativa, il prof, come esercitazione ci ha detto di pensare ad un oggetto a cui siamo particolarmente legati e di descriverlo, non dal punto di vista fisico, ma piuttosto ciò che esso suscita, e così è uscito questo scritto, che ho successivamente …