Stage di canto e recitazione di Vittorio Matteucci a Lamezia Terme il 16 e il 17 di Settembre

Lamezia Terme – Sabato 16 e Domenica 17 Settembre, presso l’Agriturismo Trigna, si svolgerà uno stage di canto e recitazione di Vittorio Matteucci. Lo stage, che segue quelli di Graziano Galatone, Giò Di Tonno e Matteo Setti, tra l’Umbria, la Liguria, la Puglia e la Campania, farà da apripista ad altri appuntamenti che interesseranno tutta l’Italia e che vedranno protagonisti i performers dell’opera moderna Notre Dame de Paris.

Si tratta di appuntamenti in esclusiva per il Centro Studi delle Arti fondato da Rosario Trezza, con la Direzione Artistica dello stesso Vittorio Matteucci e con la Direzione Tecnica ed Accademica rispettivamente di Stefano Forti ed Enzo Fauci.

Vittorio Matteucci è un cantante e attore italiano. Ama definirsi cantattore per unire in una parola queste sue due attività principali, ma è anche autore, doppiatore ed insegnante di canto e recitazione. Nel 2002 ha interpretato l’arcidiacono Frollo in Notre Dame de Paris di Riccardo Cocciante e nel 2003 ha ricoperto il ruolo di Scarpia in Tosca Amore Disperato di Lucio Dalla. Nel 2006 ha interpretato il protagonista Dracula in Dracula Opera Rock della Premiata Forneria Marconi. Nel 2007 ha vestito i panni di Dante ne La Divina Commedia, l’Opera del Maestro Monsignor Marco Frisina. A seguire L’Innominato ne I Promessi Sposi e il Conte Capuleti in Ama e cambia il mondo. Attualmente è ancora una volta in tour con Notre Dame De Paris.

Per avere informazioni in merito allo stage previsto a Lamezia e per prenotarsi come stagista o come uditore, rifarsi ai contatti presenti sulla locandina di Chiara Janni e Simona Barba Castagnaro, responsabili regionali per la Calabria del Centro Studi delle Arti.

18403039_10154767728194302_4740939620704481407_n - Copia

Simona

Nata a Lamezia Terme, il 27 Marzo del 1989, è una studentessa di “Scienze della comunicazione” presso l’ "Università della Calabria”. Nel 2011, ha pubblicato, con la "Damster Edizioni", un racconto intitolato "Brava Giulia", per l’ antologia "Voglio un racconto spericolato". Nel 2015, ha pubblicato sette poesie per la collana dal titolo "Riflessi" delle casa editrice "Pagine"; e nel Settembre dello stesso anno, ha pubblicato la sua prima raccolta poetica del titolo "Cespugli di rovi" con Eretica Edizioni. Nel Maggio del 2017 ha pubblicato invece il suo secondo libro di poesie "Annerita di condensa", con la medesima casa editrice.

Leave a comment

  • ©2016 Manifest. Tutti i diritti sono riservati agli autori delle singole opere.
  • Il blog è stato realizzato da Siti Web Torino.