“De/scrivo 3.0” anteprima, si indaga ancora su storia e memoria – PROGRAMMA

Il Collettivo Manifest, blog di scrittura/azione, con la sua piattaforma virtuale ed umana composta da ragazze e ragazzi che credono fortemente alla forza espressiva e trasmissiva della scrittura, quale filtro del cambiamento possibile specie in Calabria, è alle prese con i lavori inerenti la terza edizione di de/scrivo, rassegna culturale, realizzata finora a Lamezia Terme coinvolgendo sempre un ricco bacino di utenti e di pubblico dal target variegato, sia in termini geografici che d’età.

De/scrivo 2.0 con lo storico francese Maurice Aymard e Le sfide del Mediterraneo
De/scrivo 2.0 con lo storico francese Maurice Aymard e Le sfide del Mediterraneo

“In attesa di ultimare il programma ufficiale siamo lieti di annunciare una interessante anteprima di de/scrivo, risultata possibile grazie alla rete instaurata nel tempo sull’intero territorio calabrese. Saranno tre gli appuntamenti che andranno ad anticipare la rassegna, e che si spalmeranno sui mesi di novembre, dicembre e gennaio. Anche qui, restando coerenti con l’essenza di de/scrivo e con l’identità di Manifest, toccheremo tracce storiche, antropologiche, letterarie intorno a valori, idee, e concetti,  quali la memoria, il passato e il presente”.

Il programma:

Venerdì 24 novembre alle ore 18.30 sarà presentato il libro “Puttane antifasciste, nelle carte di polizia” edito ilfilorosso, del giornalista Matteo Dalena.

Ammonite, recluse, confinate, internate, soggette a oblio. Non partigiane, né eroine. Particelle minime, fascinose perché piccole, rare, difficili da distinguere, afferrare. Figure sbiadite, dimoranti nei bassi di città decadenti dove l’esercizio della prostituzione è anticamera del crimine ma anche contenitore di piccole, quotidiane, resistenze al fascismo. Quali le forme del rapporto tra queste donne dalla perduta fama e gli agenti di pubblica sicurezza? Quali le leggi vigenti e i provvedimenti adottati? Una ricerca storica su un gruppo di 27 prostitute di tutta Italia schedate dal regime, condotta nelle carte del Casellario Politico Centrale dell’Archivio Centrale dello Stato.

Giovedì 21 dicembre alle ore 18.30 sarà presentato il libro “Alla ricerca dell’autentico, Pier Paolo Pasolini e l’Italia Meridionale” della insegnante di italiano per stranieri  Viviana Gentile, edito ilmiolibro. Segue proiezione film “Comizi d’amore” di Pier Paolo Pasolini.

Un viaggio appassionato che è ricerca e scoperta. Un viaggio attraverso il Sud d’Italia attraverso lo sguardo acceso, vorace e vero di Pier Paolo Pasolini. Un viaggio alla ricerca dell’autentico come chiave di lettura e come lente per analizzare una società, forse allora più arcaica, ma più profondamente vera. Un viaggio attraverso le contraddizioni di un Pasolini diviso tra l’amore per la tradizione e il desiderio di modernità. Un viaggio alla scoperta di aspetti meno noti dell’opera di Pier Paolo Pasolini.

Mercoledì 3 gennaio alle ore 18.30 sarà presentato il libro  “La musica da danza nell’area di influenza della Madonna di Conflenti” dell’etnomusicologo Christian Ferlaino edito Rubbettino.

Un importante contributo alla conoscenza e alla comprensione della musica da danza dell’area culturale interessata dal pellegrinaggio della Madonna di Visora di Conflenti. Un primo esempio, per quel che riguarda gli studi sul repertorio ad organetto in Calabria, di indagine sistematica su una specifica area culturale. Una ricerca scaturita non solo da una riflessione puramente musicologica ma basata soprattutto su un approccio notevolmente innovativo, fondato su un vero e proprio apprendistato delle pratiche esecutive dei suonatori, a stretto e costante contatto con gli attori della musica di tradizione dell’area.

9788899416270_0_0_0_75
1219560_copertina_frontcover_icon200
ferlaino

Invitiamo quanti hanno a cuore le iniziative a seguirci sui nostri canali, e a restare aggiornati. Accogliamo con entusiasmo l’interesse di giovani studenti a seguire più da vicino gli aspetti riguardanti l’organizzazione, la comunicazione, la presentazione e la scrittura sul blog, degli eventi.

De/scrivo 3.0 anteprima sarà interamente realizzata nelle sale del TIP Teatro, circolo culturale riservato ai soci, in Via Aspromonte Lamezia Terme.

___________________________

(Per saperne di più è possibile inviare un messaggio sulla pagina fb di Manifest o inviare una mail a info@manifestblog)

Valeria D'Agostino

Nata e cresciuta a Lamezia Terme, ha 29 anni, i suoi studi sono giuridici ma attualmente è la letteratura ad essere al centro di ogni cosa. Componente del blog collettivo Manifest. Corrispondente per un giornale locale, collabora con alcune riviste nazionali online. È vicepresidente di Scenari Visibili, associazione culturale teatrale, fa parte del direttivo TIP Teatro. Appassionata di poesia, antropologia, luoghi e paesaggio.

Leave a comment

  • ©2016 Manifest. Tutti i diritti sono riservati agli autori delle singole opere.
  • Il blog è stato realizzato da Siti Web Torino.